Tre anni di attività

L’Associazione Civica Per la Buona Politica e l’omonimo Gruppo Consigliare hanno fatto il punto sull’attività svolta dopo tre anni di mandato con una dichiarazione congiunta dei vertici del Movimento.

È un giudizio estremamente positivo, afferma il portavoce Bruno Pelloni, in quanto l’attività del movimento ha coinvolto a 360 gradi la società lughese, sia per le tematiche trattate che per il coinvolgimento delle diverse articolazioni socio economiche sul territorio. Il fulcro rimangono il Consiglio Comunale e le Commissioni Consigliari, ma estremamente significativa è stata la partecipazione dei nostri rappresentanti alle 174 riunioni delle 14 Consulte, l’organizzazione di iniziative pubbliche sui temi della sicurezza e della legalità, dell’economia locale, della sanità, della violenza sulle donne, gli incontri con Associazioni e Gruppi organizzati di cittadini, i 147 comunicati diffusi alla stampa per raccontare l’attività svolta da un’Associazione dinamica e vivace.

I Consiglieri della Buona Politica, aggiunge il Capogruppo Silvano Verlicchi, hanno partecipato a tutte le 43 sedute dei primi 3 anni di attività del Consiglio Comunale e a tutte le commissioni dipartimentali, presentato oltre 35 interpellanze, mozioni e ordini del giorno. La nostra attività su ogni problematica in discussione, è sempre improntata ai contenuti e a proposte supportate da dati analitici e argomenti concreti. Spesso la Giunta Comunale si caratterizza con atteggiamenti poco inclini al confronto, al dialogo e al recepimento delle proposte delle minoranze. Purtuttavia, a seguito della caparbia insistenza dei Consiglieri della Buona Politica,  alcuni argomenti, come sicurezza e legalità, migranti e richiedenti asilo, costituzione di un tavolo permanente di monitoraggio per la gestione dell’emergenza migranti,  riordino della rete ospedaliera, sicurezza idrogeologica del territorio, il Consiglio Comunale e quello dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna sono pervenuti a linee comuni di intesa, frutto  dell’azione di stimolo e capacità di proposta del Gruppo per la Buona Politica.   Inoltre, sono molteplici gli argomenti sui quali siamo intervenuti, spesso inascoltati: la centralità dell’impresa, le politiche attive sul lavoro, il controllo del vicinato e la videosorveglianza del territorio, la manutenzione della rete stradale, le tariffe sui rifiuti e la fiscalità locale, le politiche di bilancio e degli investimenti, la tutela e la valorizzazione dei beni e delle attività culturali, le politiche giovanili, la valorizzazione del ruolo degli organi di decentramento.

Il nostro obiettivo, prosegue Silvano Verlicchi, non è la polemica o la contrapposizione a prescindere ma quello di contribuire fattivamente alla crescita del territorio, rendere partecipi i cittadini alle decisioni da adottare, migliorare le condizioni e la qualità di vita delle persone.

Il Gruppo Per la Buona Politica, conclude Alessio Seganti Presidente dell’Associazione, si è costituito poco più di tre anni fa e alle elezioni ha raggiunto un apprezzato risultato portando quattro consiglieri in Consiglio Comunale e 21 rappresentanti nelle Consulte. Mantiene costantemente buoni rapporti con gli altri gruppi di minoranza e un atteggiamento dialettico e propositivo nei confronti di Giunta e gruppo di maggioranza, in coerenza al programma elettorale e nel rispetto del mandato ricevuto dai cittadini elettori.  L’Associazione Civica non si configura come un partito ma come una libera aggregazione di cittadini espressione di una società civile articolata e plurale, desiderosa di un cambiamento, nella cui realizzazione sarà quotidianamente impegnata con dedizione e attiva partecipazione anche nel prossimo futuro.

Lugo, 12 luglio 2017

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi